English

Chi Siamo

Servizi

Executive Reputation

Consulenza

Strumenti

News

Contatti

English

Notizie in pillole sul digitale

Addio Bard, benvenuto Gemini: Google rilancia la sfida nell’AI

9 Febbraio 2024

Google ha deciso di archiviare il proprio progetto di AI generativa “sperimentale” Bard per puntare tutto su Gemini, la nuova evoluzione del modello di linguaggio AI dell’azienda. Gemini è stato reso disponibile da subito in 20 lingue e 230 Paesi, Italia compresa, con l’obiettivo di rilanciare la sfida a OpenAI e Microsoft nel campo dell’intelligenza artificiale conversazionale.

Gemini diventerà così l’ecosistema ufficiale di intelligenza artificiale di Google e non un semplice modello di linguaggio. L’azienda ha anche lanciato un’app mobile per Android e iOS (non ancora disponibile nel nostro Paese) e una versione potenziata, Gemini Advanced, disponibile a pagamento tramite l’abbonamento Google One AI Premium.

Gemini è stata presentata come un’AI più abile nel ragionamento logico e nella risoluzione di problemi rispetto ai modelli precedenti. Nei prossimi mesi si potrà verificare se queste ambiziose promesse troveranno riscontro nell’utilizzo concreto dell’assistente virtuale.

Scopri altre Notizie in pillole sul digitale!