English

Chi Siamo

Servizi

Executive Reputation

Consulenza

Strumenti

News

Contatti

English

Reputation Manager?>

Notizie in pillole sul digitale

Cingolani hackerato su Twitter

Ethereum cambia algoritmo di consenso

Da ieri, le transazioni all’interno del network non sono più approvate dai miners. L’ok alle transazioni arriva ora dai validatori, i quali, per ottenere questo standing, dovranno “mettere in stake” (una sorta di deposito vincolato) i propri Ether. Ad aggiudicarsi il diritto di validazione delle transazioni (e le conseguenti commissioni) saranno coloro che verranno sorteggiati e la probabilità di sorteggio cresce all’aumentare degli Ether posseduti. Il network diventa così molto più veloce, a rischio però che la rete venga gestita esclusivamente da un numero ristretto di ricchi validatori.

Requisiti Ue per la cybersecurity

La Commissione dell’Unione europea introduce il “Cyber Resilience Act”. La proposta di legge renderà necessaria per i venditori di software e dispositivi digitali l’adozione di standard di sicurezza informatica obbligatori per i loro prodotti e durante il loro intero ciclo di vita. I requisiti definiti all’interno dell’atto garantiranno una maggiore sicurezza informatica per i consumatori europei. Una volta adottata la legge, gli operatori avranno due anni di tempo per adeguarsi al nuovo quadro normativo. In caso contrario, rischieranno sanzioni fino a 15 milioni di euro o fino al 2,5% del loro fatturato globale.

Cingolani hackerato su Twitter

L’account del Ministero della Transizione ecologica, guidato da Roberto Cingolani, è stato violato da hacker ignoti, che sono riusciti anche a sostituire la foto del profilo con quella del fondatore di Ethereum, Vitalik Buterin. Un’infiltrazione che pone seri dubbi sullo stato dei sistemi di sicurezza adottati nella sfera pubblica.

Sky Glass approda in Italia

Sky lancia nel nostro Paese i suoi televisori Glass. Ieri, la società controllata da Comcast ha avviato la vendita dei suoi nuovi dispositivi in Italia. Sky Glass è un vero e proprio aggregatore dei principali canali nazionali e delle piattaforme di streaming. Il sistema operativo della tv, controllato vocalmente, presenta infatti all’utente i programmi suddivisi per categoria e non per piattaforme proprietarie. Ciò migliora la fruizione da parte dell’utente, che ha l’impressione di utilizzare un dispositivo unitario.

Raccolta pubblicitaria in calo

Secondo quanto rilevato da Nielsen, il mercato degli investimenti pubblicitari in Italia ha chiuso il mese di luglio in calo del 10,7%. La raccolta dei primi sette mesi di quest’anno è scesa dunque dell’1,3%.

Iliad riduce il rosso

Nel 2021, Iliad Italia ha migliorato la performance, chiudendo l’esercizio con una perdita netta ridotta dai 350 milioni del 2020 a 241 milioni nel 2021. Il fatturato, invece, è cresciuto del 19% a 802 milioni. Il trend di crescita del gruppo di telefonia resta evidente (+14% dei ricavi a 214 milioni nel primo semestre dell’anno). Attualmente, la società conta 68mila clienti fissi e 9 milioni di utenti del settore mobile, con una quota di mercato superiore al 10% (senza considerare le sim machine-to-machine).

Tlc, interesse per le torri di Vodafone

Tra i fondi interessati ad acquisire una quota di Vantage Towers – la società delle torri che Vodafone ha collocato in borsa a Francoforte nel 2021 e di cui detiene l’82% del capitale – ci sono Kkr e Global Infrastructure Partners. Avrebbe espresso interesse anche la svedese EQT. Come conseguenza, ieri le azioni di Vantage Towers sono aumentate fino all’11,39%, con un valore di capitalizzazione superiore ai 13,7 miliardi di euro.

Pillole