English

Chi Siamo

Servizi

Executive Reputation

Consulenza

Strumenti

News

Contatti

English

Reputation Manager?>

Notizie in pillole sul digitale

Comprare a rate e senza interessi

Boom di cyber attacchi

Nei primi sei mesi del 2022, il numero di attacchi informatici ha già superato il numero totale di quelli verificatisi nel 2021. Tra gennaio e giugno di quest’anno, infatti, si sono contati ben 1572 tra attacchi, incidenti e violazioni della privacy. Erano stati ‘solo’ 1356 in tutto lo scorso anno. In particolare, tra aprile e giugno del 2022, sono stati riscontrati 381 attacchi, 359 incidenti di sicurezza (attacchi andati a buon fine) e 26 violazioni della privacy (+37% rispetto al trimestre precedente). Inoltre, in caso di attacchi, sono proprio gli enti hackerati a dover risarcire le vittime.

Comprare a rate e senza interessi

Diverse sono le piattaforme che offrono servizi di pagamento che permettono una rateizzazione priva di interessi. Da Scalaplay a Klarna, da Amazon a Paypal fino ad arrivare a Clearpay, le opzioni sono numerose – tra queste anche il cosiddetto Buy now pay later – e riscontrano un grande successo, soprattutto ora che l’inflazione media si è attestata al 7,9% e i prezzi del “carrello della spesa” sono cresciuti del 9,1%.

Dilagano i gruppi ‘pro ana’

Sul web, sono diversi i luoghi in cui ragazzi e ragazze affetti da disturbi alimentari si incontrano per scambiarsi messaggi sull’anoressia. E questi gruppi non puntano al superamento della condizione, bensì permettono agli utenti di spronarsi a vicenda a non mangiare e di condividere trucchi e metodi per resistere alla fame e nascondere i sintomi ai genitori e agli amici.

Il merchandising si rialza

La Maxdevil di Novellara è una delle aziende di merchandising che si prepara al ritorno ‘dopo’ la pandemia. Tra gli artisti seguiti anche Ligabue, Litfiba, Gianna Nannini, Pausini­Antonacci e Jovanotti. Racconta Massimo Faietti, il titolare della società: “Nel 2019 abbiamo fatturato 5 milioni di euro, che la pandemia ha ridotto a uno, quest’anno recuperiamo circa il 50% e per il 2023 puntiamo ad arrivare a 3 milioni”.

Il Museo del cinema entra nel metaverso

A confermarlo è stato Domenico De Gaetano, confermato per due anni direttore del Museo nazionale del cinema di Torino. Ha dichiarato: “Il Museo del cinema sarà presente anche sul metaverso, non sarà solo occasione di studio e di amore per il cinema ma anche di divertimento. La mia intenzione è rendere il Museo interessante sia per i giovani che smanettano con l’i­Phone sia per coloro che apprezzano la magia di un film visto in sala. A questo proposito, non dico certamente nulla di nuovo registrando la crisi che ha spinto il pubblico lontano dalle sale”.

Pillole