Chi Siamo

Servizi

Executive Reputation

Consulenza

Strumenti

News

Contatti

Reputation Manager?>

Notizie in pillole sul digitale

Open diventa partner di Facebook in Italia sul fact-checking

La pop star Savage non cede al ricatto porno. “Non intendo farmi ricattare per aver fatto una cosa naturale”. La cantante nigeriana Tiwa Savage, considerata la regina dell’Afrobeat, ha rivelato qualche giorno fa, ai microfoni della radio newyorkese Power 105.1, che uno sconosciuto ha messo le mani su un video che la ritrae in intimità con il suo attuale compagno esta tentando di estorcerle del denaro: “Non la definirei una roba porno, ma semplicemente una registrazione che riprende me e la persona con cui mi vedo in questo periodo”. Lei, però, ha subito messo in chiaro che non ha alcuna intenzione di cedere al ricatto.

Discipline tecniche e ragazze, riparte ‘Tech is Pink’. Parte il 25 ottobre la seconda edizione di ‘Tech is Pink’, percorso di formazione online focalizzato sulle discipline Stem, dedicato esclusivamente alle ragazze. Promosso da MediaWorld e, per la prima volta, anche da Samsung Electronics Italia, l’obiettivo è far conoscere al pubblico femminile le materie Science, Technology, Engineering and Mathematics, che si stanno ponendo come sempre più determinanti per il futuro delle nuove professioni. Si va dalle lezioni su coding, gaming, sviluppo app e web design, per tutte le ragazze dai 7 ai 18 anni.

Open diventa partner di Facebook in Italia sul fact-checking. Facebook ha annunciato l’ingresso di Open all’interno dei suoi collaboratori indipendenti per il fact-checking. La sezione coordinata da David Puente è già stata certificata dall’organizzazione indipendente ‘International Fact-Checking Network’ e si unisce a Pagella Politica, partner di Facebook in Italia da gennaio 2018, nella lotta alla disinformazione. Insieme svolgeranno il proprio lavoro di analisi su Facebook e Instagram in Italia. “Dare alle persone più informazioni su ciò che vedono online è fondamentale per aiutarle a decidere cosa leggere, a cosa credere e cosa condividere” spiega Facebook in una nota.

Instagram, una notifica per sapere se l’app non funziona. Instagram, che fa parte del gruppo Facebook, ha deciso di attivare una nuova funzione con cui gli utenti potranno sapere se l’app sta riscontrando problemi di funzionamento, sia a livello locale che globale. Secondo quanto si legge sul blog ufficiale della piattaforma, verrà avviata presto, nei soli Stati Uniti, una fase di test, con cui gli iscritti riceveranno, in alto sul feed della bacheca, una notifica che indicherà criticità in corso e dunque l’impossibilità di accedere ai contenuti.