English

Chi Siamo

Servizi

Executive Reputation

Consulenza

Strumenti

News

Contatti

English

Rassegna Stampa?>

Rassegna Stampa

CORCOM

Sostenibilità, Tim nella top 20 dell’Esg perception index

In 11esima posizione, è l’unica telco presente nelle zone alte della classifica di Reputation Science che mappa le aziende percepite sul web come più attente ai parametri ambientali, sociali e di governance. Sul podio Enel, Eni e Terna. In ascesa Snam, Unicredit e Poste.

È Tim l’unica telco presente nelle prime venti posizioni della classifica “ESG perception index” di Reputation Science, che restituisce la fotografia delle aziende che si sono guadagnate sul web l’immagine di società attente ai principi dell’Environmental, Social & Governance, e che quindi riservano più attenzione alla sostenibilità ambientale, sociale e aziendale. L’operatore infatti si conferma all’11esimo posto della classifica che vede sul podio Enel, Eni e Terna, mentre guadagnano posizioni, tra gli altri, Snam (quinta), Unicredit (tredicesima) e Poste Italiane (quattordicesima).

Il ranking analizza le performance sul web delle più grandi aziende sul mercato italiano, quindi quelle capitalizzate a Piazza Affari o classificate da Mediobanca o Interbrand, realizzando una classifica delle prime 200 società percepite come più sostenibili sul web. Questo sulla base dei 17 pillar della sostenibilità definiti dall’Onu, che confluiscono in un indicatore da 0 a 100 basato su parametri quali-quantitativi e strutturali: oltre al volume dei contenuti che riportano l’associazione tra il brand e la sostenibilità, sullo score pesa anche l’impatto reputazionale di questi contenuti sul brand, l’associazione dell’identità del brand alla sostenibilità sui motori di ricerca e quanto l’azienda racconti la sostenibilità attraverso i suoi canali proprietari. L’ultima edizione della classifica è aggiornata ad aprile 2022, con una base dati totale analizzata da gennaio 2021 ad aprile 2022 di 4 milioni di contenuti online.

L’articolo completo su Corcom:

corcom esg