English

Chi Siamo

Servizi

Executive Reputation

Consulenza

Strumenti

News

Contatti

English

Reputation Manager?>

Notizie in pillole sul digitale

Primo rapper nel Metaverso

Cyberattacchi alla Difesa e al Senato italiano

Un attacco hacker ieri ha colpito diversi siti istituzionali italiani, come quello di Senato, Difesa e Istituto superiore di sanità, bloccandone o rallentandone l’accesso. L’attacco è stato rivendicato dal gruppo filo-russo Killnet su Telegram.

In calo l’interesse per gli Nft

Secondo Google Trend da gennaio è sceso l’interesse per gli Nft, questo potrebbe preoccupare Mark Zuckerberg che ha appena deciso di investirci su Instagram.

Regole per i talk show in Rai

È stato presentato il nuovo testo dalla Vigilanza Rai, per regolare i talk show politici. Dopo aver dialogato con le forze politiche e accolto i loro suggerimenti, i “principi” contenuti nella bozza, però, sono aumentati invece di diminuire. Così i punti da 5 sono diventati 7. Tra le novità: ospiti gratis, rotazioni e meno liti.

Musk e i bot

“Sconfiggeremo i bot o moriremo provandoci!”, recita un recente tweet di Elon Musk, ma queste risposte automatiche, infatti, sono nella stragrande maggioranza dei casi dalla sua parte. Secondo il Washington Post questi bot sono stati usati per “molestare i critici di Musk, sostenere la sospetta acquisizione approvata dal consiglio di amministrazione di Twitter e addirittura presentare Musk come modello di virilità e come opposto dell’antagonista della propaganda, George Soros, un magnate liberal soggetto di teorie cospirazioniste antisemite”. Questi “bot” non si limitano a rispondere o ritwittare il loro beniamino, ma, da quanto detto dal Time, che ha analizzato il profilo di Musk, quasi la metà dei suoi follower sarebbero finti: “dei suoi 87,9 milioni di follower, circa il 48% sono non raggiungibili, bot, account di spam, propaganda o non più attivi su Twitter”.

Primo rapper nel Metaverso

Akuma ha lanciato “Light”, il primo singolo trap nel metaverso. L’artista sta già pensando di organizzare eventi dal vivo nel metaverso, utilizzando questo mondo strutturato come fosse un palcoscenico. Un modo di fare musica che negli Stati Uniti si sta già affermando, ma che qui in Italia è ancora agli esordi.