English

Chi Siamo

Servizi

Executive Reputation

Consulenza

Strumenti

News

Contatti

English

Reputation Manager?>

Notizie in pillole sul digitale

Le 10 keywords che useremo sempre di più

Blocco dei sistemi: migliaia di voli a terra negli Usa

A causa di un malfunzionamento informatico durato mezza giornata (per tutta la notte e fino alle 9 di mattina di New York), che ha riguardato in particolare il sistema dedicato allo scambio di messaggi di sicurezza tra i piloti, la Faa (Federal aviation administration) si è trovata costretta a fermare tutti i decolli sul territorio statunitense. L’ordine ha avuto ripercussioni su oltre 8mila voli (1200 cancellati), alcuni dei quali collegamenti internazionali. La Casa Bianca esclude per ora un cyberattacco, ma non sono ancora note le cause del guasto.

Calano i reati informatici contro i minori

Se da una parte crescono le truffe online, dall’altra rallentano i reati contro i minori in rete. In generale, gli illeciti commessi online in Italia nel 2022 hanno comportato una sottrazione di circa 36,8 milioni di euro (+16%) e, in un anno, sono state frodate 146 imprese (per oltre 20 milioni di profitti illeciti). È cresciuto anche il numero di attacchi alle infrastrutture critiche e ad aziende che sono attive in settori strategici, come la difesa e la comunicazione. La nota positiva è costituita invece dalla riduzione di altri generi di reati, anche a causa del ritorno alle attività in presenza e al conseguente minor utilizzo di internet. Risultano quindi in calo il revenge porn, il cyberbullismo e i reati contro i minori.

Italtrans rinnova la sua flotta

Nel 2021, il fatturato dell’azienda di autotrasporto merci Italtrans è cresciuto del 12,6% (430 milioni di euro). Una cifra che, secondo le stime preliminari, sarebbe stata superata nel 2022 (oltre 500 milioni, +16,2%) e la società punta sempre più sulla sostenibilità. Dei 900 Tir che compongono la sua flotta, infatti, il 70% ha motori Euro 6 e oltre il 10% è composto dalle motrici a metano liquido. Presenti anche mezzi 100% elettrici.

Anche le big tech pagheranno le reti tlc?

La Commissione europea sarebbe in procinto di presentare una proposta di legge che mira a obbligare i giganti tech americani a condividere i costi della rete internet. La proposta nasce dalle lamentele delle tlc, le quali sostengono di non dover essere le uniche a dover sostenere i costi della rete. Tra le big tech, infatti, i sei maggiori fornitori di contenuti si servono gratis delle infrastrutture, ma più della metà del traffico internet di dati è generato da loro. La nuova tariffa dovrebbe dunque dipendere dall’effettivo traffico generato e ciò potrebbe portare le società a ridurre la quantità di dati trasmessi.

Prof colpita in classe con una pistola ad aria compressa: “Li denuncio tutti”

Maria Luisa Finatti, insegnante di Scienze all’Itis Marchesini di Rovigo, è comparsa tre mesi fa in un video girato dai suoi studenti e circolato in rete. I ragazzi – studenti di prima – l’hanno ripresa mentre altri compagni le sparavano con una pistola ad aria compressa. L’insegnante ha denunciato tutti i 24 studenti della classe per lesioni personali, oltraggio e pubblico ufficiale, diffamazione a mezzo social e atti persecutori. Ha commentato Finatti: “Li denuncio tutti per difendere la mia dignità e quella dei miei colleghi, ma soprattutto perché è stato oltrepassato un confine”. E ha aggiunto: “Così spero non succeda più a nessuno. I genitori dovrebbero essere nostri alleati, invece sono totalmente schierati con i figli”.

Quanto è sicuro ChatGPT?

Secondo diversi esperti, il sistema sviluppato da OpenAI potrebbe rappresentare un “cybersecurity risk”. L’azienda di sicurezza informatica israeliana Check Point ha dimostrato che il chatbot, se utilizzato in tandem con il sistema per la scrittura di codice di OpenAI, può scrivere email di phishing estremamente efficaci.

In arrivo Microsoft 365 Basic

Il nuovo piano di abbonamento della società verrà lanciato a livello globale il 30 gennaio. L’offerta, che costerà 1,99 dollari al mese, offrirà, tra le altre cose, anche 100GB di archiviazione in cloud.

Le 10 keywords che useremo sempre di più

Il nostro linguaggio è in continua evoluzione e lo sviluppo tecnologico e sociale contribuisce a generare nuovi termini che entrano a far parte della comunicazione. Quali sono le parole a cui i professionisti del settore dovranno prestare una particolare attenzione? Tra queste, ci sono sicuramente metaverso, cryptoeconomy, shrinkflation, quiet quitting, gaslighting, permacrisis, ecoansia, goblin mode, non binario e schwa.

Pillole