English

Chi Siamo

Servizi

Executive Reputation

Consulenza

Strumenti

News

Contatti

English

Reputation Manager?>

Notizie in pillole sul digitale

Uber pagherà 100 milioni di contributi arretrati

Novità sul fronte dell’intelligence

Con tre emendamenti al decreto Aiuti bis, si è attuata una piccola rivoluzione dei nostri servizi di intelligence. Attraverso le modifiche, si vuole dare continuità al Copasir, estendendone le prerogative anche tra una legislatura e l’altra, concedere a Palazzo Chigi una maggiore efficacia di reazione e di risposta agli attacchi cyber e permettere all’Aise di potenziare le attività estere e di dislocare dipendenti diretti con attività di spionaggio o sotto copertura. L’articolo 37 stabilisce infatti che il presidente del Consiglio, “in situazioni di crisi o di emergenza, e a fronte di minacce che coinvolgono aspetti di sicurezza nazionale”, può “emanare disposizioni per l’adozione di misure d’intelligence di contrasto in ambito cibernetico”. Si prevede anche una maggiore attenzione alle tematiche economiche.

La talpa testimonia contro Twitter

Peiter Zatko, ex dipendente di Twitter, ha testimoniato davanti alla commissione Giustizia del Senato Usa e le sue dichiarazioni non dipingono positivamente la società guidata oggi da Parag Agrawal e prima dall’ex ceo Jack Dorsey: dieci anni di problemi di sicurezza tali da mettere a rischio la stessa sicurezza nazionale e nessun interesse a sistemarli. Degli interventi in tal senso, infatti, implicherebbero una riduzione dei profitti dell’azienda. Le parole del whistleblower potrebbero aiutare Elon Musk nel suo tentativo di rendere nullo l’accordo di acquisizione del social (per 44 miliardi di dollari) approvato ieri dagli azionisti.

Uber pagherà 100 milioni di contributi arretrati

La società ha accettato di pagare allo Stato del New Jersey 100 milioni di dollari in tasse arretrate, sanzioni e interessi (riferiti agli anni fino al 2018 e a 91mila lavoratori) a seguito di un controllo da parte dell’amministrazione. Quest’ultima ha infatti stabilito che i conducenti dell’azienda non sono liberi professionisti, ma hanno le caratteristiche dei lavoratori dipendenti. “I nostri autisti sono autonomi, lavorano quando e dove vogliono – dichiarano però da Uber – Siamo pronti a collaborare per arrivare a soluzioni, preservando la flessibilità che i conducenti chiedono”.

A Torino, torna l’Italian Tech Week

La due-giorni dedicata alla cybersecurity, alla mobilità, alle criptovalute, all’intelligenza artificiale, al metaverso e a tutto ciò che riguarda lo sviluppo tecnologico si terrà il 29 e 30 settembre. Ospite d’eccezione dell’edizione 2022, dopo Elon Musk e Daniel Ek, sarà Patrick Collison, ceo e co­fondatore di Stripe, che parteciperà a una conversazione con John Elkann.

Influencer over 70

Il successo in rete si può ottenere a qualunque età. Lo sa bene la centenaria americana designer d’interni Iris Apfel, che conta ben 2,4 milioni di follower. Ma anche Helen Ruth Van Winkle (Baddie Winkle sul web), over 90, che, proprietaria di una piccola fattoria nel Kentucky, è diventata una delle regine di Instagram e si presenta come colei “che ti ruba il marito dal 1928”, con look trasgressivi e più di 3 milioni di follower. Hanno raggiunto molti utenti (500mila) anche gli ottantenni di Taiwan Hsu Hsiu­e e Chang Wan­ji (@wantshowasyoung) che, durante il lockdown, hanno deciso di farsi fotografare dai nipoti con indosso i capi della loro lavanderia non ritirati dai clienti. Vari contenuti che vanno dalla comicità al racconto della propria vita quotidiana, fino a idee originali e inaspettate.

Accordo Tim-Fiap per digitalizzare la logistica

Tim e Fiap (Federazione italiana autototrasportatori professionali) hanno rinnovato la loro intesa firmando un nuovo accordo per favorire l’innovazione digitale di oltre 1.200 imprese del settore della logistica e del trasporto merci lungo tutta la filiera. Dalla produzione al deposito in magazzino, fino al momento della consegna.

Pillole